Ci presentiamo

La FIUDAC/S: Federazione Italiana Unioni Diocesane Addetti al Culto / Sacristi

– Associa le Unioni diocesane di Addetti al Culto/Sacristi dislocate in tutta Italia.

– Cura la rivista SERVIRE-S che raccoglie le notizie dell’associazione e guida gli iscritti in un percorso formativo costante e mirato.

– Supporta le Unioni Diocesane nelle iniziative di formazione.

La FIUDAC/S nasce negli anni Cinquanta a seguito del caldo interessamento dell’allora Card. Angelo Giuseppe Roncalli, patriarca di Venezia. La Federazione venne posta sotto la protezione di San Pio X (Giuseppe Melchiorre Sarto, nato a Riese, Treviso il 2 giugno 1835 – dal 1893 Cardinale e Patriarca di Venezia – Papa dal 1903 al 1914).

Per maggior flessibilità dei vari gruppi che si stavano formando in Italia nacquero le Unioni Diocesane le quali fanno riferimento allo Statuto Nazionale per la gestione economica e la formazione delle persone.

Gli obiettivi della Federazione sono due in particolare:

1) Assicurare un dignitoso contratto di lavoro per tutti i sacristi impiegati a tempo pieno o parziale che di questo lavoro ne fanno la loro sussistenza economica/familiare.

2) Garantire una adeguata formazione liturgica, morale e spirituale a tutte le persone che, sia a titolo di lavoro che di volontariato, si accingono a prestare la loro opera a favore della Chiesa per la cura e la manutenzione degli edifici sacri ed in particolare per la cura ed il corretto svolgimento di tutte le celebrazioni liturgiche.

Le persone che desiderano prestare la loro opera a questi scopi devono essere di provata fede e in comunione con la Chiesa Cattolica Romana, di buoni costumi, riservatezza e prudenza.

Ogni due-tre mesi viene convocata la Giunta; ogni anno il Consiglio Nazionale e ogni cinque anni è prevista una Assemblea Nazionale alla quale tutti i sacristi possono intervenire ma ai soli “Delegati” tesserati è riservata la facoltà di intervenire nelle proposte e per le decisioni che riguardano la Federazione.

La FIUDAC/S è rappresentata dalle Unioni Diocesane attraverso i loro Presidenti o Delegati i quali a loro volta esprimono la Giunta Nazionale attualmente formata da 15 persone i cui compiti sono così distribuiti:

– Il Presidente Nazionale

– 8 membri di Giunta

– 3 probiviri

– 3 revisori dei conti.

Gli eletti rimangono in carica 5 anni, salvo cause maggiori o valutate dai Probiviri.

Annunci